20/06/2012 Volete seguire una dieta con successo o smettere di fumare? Oggi è più facile con il Colloquio Motivazionale.

Basato sulle evidenze empiriche, il Colloquio Motivazionale (CM) mira ad aiutare i pazienti ad apportare dei cambiamenti favorevoli e duraturi negli stili di vita. Mentre le raccomandazioni o i buoni consigli forniti tradizionalmente dal medico al paziente si dimostrano spesso d’incerta efficacia – in quanto possono produrre una radicalizzazione delle normali resistenze interne – il Colloquio Motivazionale amplifica la disponibilità intrinseca al cambiamento come diretta conseguenza  del sostegno fornito al cliente nella esplorazione della sua stessa ambivalenza.

 

Il Colloquio Motivazionale è una particolare modalità di colloquio centrato sul cliente, messa a punto dai psicologi clinici William R.Miller (USA) e Stephen Rollnick (UK) durante gli anni '80, e sviluppa in modo semi-direttivo gli insegnamenti di C.Rogers , psicologo e padre del Counseling moderno.

Nel Colloquio Motivazionale la propensione al cambiamento non è considerata una caratteristica connaturata del cliente, ma il fluttuante risultato di una interazione interpersonale (Miller & Rollnick, 1991). Pertanto la motivazione è concepita come uno stato dinamico, modificabile attraverso l’attivazione di un certo tipo di relazione d’aiuto che può essere studiato e appreso dal professionista.

Ulteriori informazioni  disponibili sul sito http://www.istitutoes.org/ , dove si parla - e non solo!- di salute emozionale, benessere e crescita spirituale.




Torna alla pagina Sanitario