09/06/2017 Nell'Ospedale di Monselice si parla di bisogni e sentimenti: la comunicazione empatica consapevole entra in un reparto di degenza.

Sulla scorta di una precedente esperienza di formazione, erogata con successo nell'anno 2016, la Dottoressa Lucilla Ricottini e il Dottor Lorenzo Salvi hanno condotto, a maggio 2017, la prima di due nuove  edizioni dell'evento formativo  “La Comunicazione Non Violenta in un reparto di degenza: una strategia efficace per migliorare le relazioni interpersonali”. L'evento è finalizzato al miglioramento dei livelli di cooperazione ed efficienza all’interno del reparto. Destinatari della formazione sono stati Medici e personale sanitario di ogni livello. L'edizione è stata strutturata in due giornate consecutive per la durata di 15 ore di effettiva formazione, fortemente esperienziale ed interattiva. In aula si sono affrontate le tematiche che più frequentemente stimolano conflittualità nella vita di reparto e nei rapporti con i familiari dei pazienti: la comunicazione della diagnosi, il momento delle dimissioni, l'adesione all'orario delle visite ai degenti e poi alcune dinamiche di interazione tra colleghi durante lo svolgimento delle proprie mansioni. Per l'analisi del problema e per la ristrutturazione consapevole dei comportamenti sono stati utilizzati gli strumenti e i principi della CNV (comunicazione non Violenta di Marshall Rosenberg), con giochi di ruolo e simulazioni in gruppo . In aula 24 partecipanti, attivi e motivati. La prossima edizione ad ottobre 2017
Gli eventi sono accreditati ECM



Torna alla pagina Sanitario