15/10/2016 Convegno annuale Biotipology 2016. Sindromi ansiose e gastroesofagiti: "Il Contributo dell'Omeopatia Costituzionale", Roma

La dottoressa Lucilla Ricottini partecipa al convegno annuale "Biotipology" (Roma, 15 ottobre 2016) con un'interessante relazione sulle correlazioni  fra biotipo costituzionale e patologia gastroesofagea.
A seguire un articolo  del Dott. Gino Santini, uno degli organizzatori del convegno, pubblicato su "Omeopatia 33".

Le motivazioni alla base di una giornata di studio come "Biotypology 2016", giunto quest'anno alla sua quarta edizione, si basano su di una necessità sempre più sentita, legata alla maggiore diffusione di patologie croniche, scarsamente considerate nella loro evoluzione clinica e che richiedono una strategia terapeutica più completa. Da un lato le problematiche cliniche legate alle cronicità, conseguenza dell'invecchiamento costante della popolazione, dall'altro la richiesta da parte dei pazienti che vorrebbero aggiungere una maggiore qualità di vita agli anni che si accumulano; due le necessità da approfondire, come due gli argomenti che verranno trattati a Biotypology 2016, sindrome ansiosa e disturbi gastroesofagei, presi come esempio di disturbi che la medicina moderna cura ma spesso non risolve. La vita di un paziente cronico è tutta qui: trattare un fatto acuto legato alla cronicità va benissimo, ma non risolve il problema alla radice, che si impianta su di una predisposizione costituzionale poco approfondita a livello clinico e alla ricerca di un modello che la descriva in modo adeguato. In pratica, si chiude il problema a valle, ma non si fa nulla a monte. Su questo - ma anche sulla ricerca di integrazioni scientificamente corrette e sostenute da adeguate evidenze cliniche - si impiantano le strategie di Medicina Integrata, miranti a valorizzare la storia clinica del paziente, che viene visto e rivisto come un film per capirne la trama e per allargare la cassetta degli attrezzi in dotazione a medici e farmacisti con strumenti nuovi e più adatti ad attuare una reale medicina preventiva; si allarga il campo e si considera il paziente nella sua integrazione con l'ambiente, che viene finalmente compreso nel suo ruolo di miglioramento costituzionale dell'individuo, ma anche di implacabile innesco di cronicità. Tutto questo, da oltre quaranta anni, ha rappresentato e rappresenta per l'ISMO la vera sfida per il futuro, in un percorso di reale integrazione con le usuali strategie terapeutiche di stampo accademico. L'evento è gratuito ed eroga 9 crediti ECM, previa iscrizione presso la segreteria del convegno; un'ottima occasione per completare la quota personale di crediti ECM necessaria a soddisfare il triennio 2014-2016. Biotypology è anche inserita nell'elenco di iniziative in convenzione con la Scuola Nazionale di Omeopatia Clinica della Siomi e, in applicazione ai criteri della Scuola, contribuisce al monte orario del curriculum didattico.


locandina _Biotypology_2016

Torna alla pagina Eventi
TORNA SU