29/09/2020 - Come riconoscere il COVID-19 nei bambini

Sempre il ‘Corriere della Sera’ ospita le dichiarazioni di Gianvincenzo Zuccotti, Sue indicazioni per riconoscere influenza, raffreddore e Covid nei bambini.
Queste le sue parole: “Se il bambino ha il raffreddore accompagnato da naso chiuso o che cola e qualche colpo di tosse, senza altri sintomi come disturbi gastrointestinali e congiuntivite vera (non quella con secrezione catarrale, che fa parte del raffreddore), possiamo concludere con abbastanza certezza che siamo di fronte a un classico raffreddamento stagionale”.
Ancora Zuccotti: “Se al raffreddore si aggiungono febbre superiore a 37,5 e magari anche sintomi gastrointestinali come vomito e diarrea allora è giusto sospettare del Covid-19. In generale se i sintomi si presentano singolarmente: solo raffreddore, solo febbre, solo vomito e diarrea è verosimile che siamo di fronte a malanni di stagione, i classici raffreddori e gastroenteriti virali che accompagnano l’inverno e non al Covid-19”.
Zuccotti ha poi spiegato quando tenere i bambini a casa da scuola: “Mi limiterei a tenere a casa da scuola solo il bambino con febbre superiore a 37,5, tosse ed eventualmente sintomi diarroici, come già succede normalmente



tutte le news